La stagione estiva di Monteriggioni si arricchisce di un evento particolare e di grande qualità, coordinato da Comune di Monteriggioni, Monteriggioni AD 1213, Associazione Amici del Castello di Monteriggioni con l’apporto dell’Ambasciata d’Irlanda in Italia.

La giornata nasce dallo sviluppo voluto dai Willos’ (progetto internazionale nato a Siena nel 2001 e definito “formidabile band fra le migliori nell’Europa continentale”) al loro concerto previsto per sabato 30 luglio, ore 21,15 in Piazza Dante Alighieri, al Castello di Monteriggioni.

Infatti, questa straordinaria band che ogni anno, dal 2020, inonda le vie del castello con la propria raffinata musica, ha deciso di ampliare il programma previsto con graditissime partecipazioni.
Questo il calendario dell’iniziativa che porta il nome di “Dancing at Lúnasa”, ispirandosi a Lunàsa festività celtica del raccolto che si celebra alla fine del mese di luglio con balli e danze protratti fino all’alba:
ore 18 – 19,30 Piazza Dante Alighieri, workshop di danza aperto a tutti con IRIS Accademia Danze Irlandesi; l’orario potrebbe subire variazioni a seconda della temperatura;
ore 19,30 – 20 passeggiata per il castello con le cornamuse scozzesi di B.I.G., Bagpipe Italian group
ore 21 Piazza Dante Alighieri, concerto di B.I.G., Bagpipe Italian group;
ore 21,30 Piazza Dante Alighieri, concerto di Willos’ & ospiti con IRIS BUNCH.

I Willos’, con più di 600 concerti tenuti in Europa, hanno al loro attivo quattro album, l’ultimo da poco uscito è il primo lavoro registrato con il maestro Massimo Giuntini e già dal titolo, “From now on”, indica un nuovo punto di partenza, non solo nella line-up della band, ma anche nel suono e nel modo di fare musica e spettacolo.

I Willos’ sono Stephanie Martin: violino – IRL; Fiona King: voce – CAN; Lorenzo Del Grande: flauti irlandese & traversi; Luca Mercurio: chitarra e bouzouki; Giulio Putti: bodhràn (tamburo irlandese); Massimo Giuntini: cornamusa irlandse, bouzouki, flauti.

IRIS, Accademia di danza irlandese di Firenze, messaggera dei colori d’Irlanda, è orgogliosa di promuovere la danza irlandese in ogni sua forma per un pubblico di tutte le età e di ogni livello. L’Accademia aderisce all’organismo governativo mondiale per la danza irlandese attraverso i suoi insegnanti, che sono formalmente riconosciuti da An Coimisiún Le Rincí Gaelacha (Commissione di Danza Irlandese a Dublino); ha partecipato alla 50esima edizione dei campionati mondiali di danza irlandese a squadre che si è tenuta a Belfast ad Aprile 2022.

B.I.G, Bagpipe Interest Group, associazione italiana che si occupa dello studio della cornamusa scozzese, è guidato da Alberto Massi, senese, che ha iniziato lo studio della cornamusa seguendo gli stage del maestro bretone Bruno LeRouzic, con cui ha poi proseguito recandosi in Bretagna per seguire corsi intensivi. La prima visita in Scozia è del 1997, anno in cui ha potuto immergersi pienamente nella cultura scozzese grazie a Andy Hunter e approfondire lo studio del pibroch con il Pipe Major Brian Lamond; negli anni successivi è divenuto regolare visitatore del Piping Centre, giustamente considerato l’accademia del piping contemporaneo, ricevendo lezioni da maestri del calibro di Willie Morrison, Colin MacLellan e Chris Armstrong, e in particolare dal grande Roderick MacLeod. Nel 2003 ha conseguito il Performer’s Certificate dell’Institute of Piping. Sempre nel 2003 ha partecipato a Edinburgh alla competizione internazionale di pibroch “Archie Kenneth Quaich”, classificandosi al primo posto.