Mercoledì, 28 Giugno 2017
Banner
Banner
Ultime Notizie
Banner
TOSCANA
E-mail Stampa PDF

Aspettando il Toscana Pride: dallo sport alla cultura ancora una settimana di eventi a sostegno della parata

Bookmark and Share
Grande mobilitazione per la manifestazione dell'orgoglio LGBTQI
Un ricco calendario di proiezioni, presentazioni di libri, gare sportive, feste universitarie a Siena, Firenze, Arezzo, Pisa e Livorno

toscanapride2017Cultura ma anche sport per i diritti. Entra nel vivo il calendario di eventi “Aspettando il Toscana Pride” a testimonianza della grande partecipazione delle città toscane alla grande manifestazione dell'orgoglio LGBTQI (lesbico, gay, bisex, trans e intesex) che il 27 maggio porterà ad Arezzo migliaia di persone da tutta Italia. Questa settimana tocca a Siena, Firenze, Arezzo e Pisa con presentazioni di libri, proiezioni di film, spettacoli teatrali, aperitivi e cene a tema, eventi di sensibilizzazione e di raccolta fondi per sostenere l’organizzazione della parata. Tutti gli appuntamenti della settimana:

SIENA. L’autodeterminazione delle persone gay lesbiche bisex trans e intersex è il filo conduttore della Settimana contro l’omobitransfobia organizzata dal Movimento Pansessuale - Arcigay Siena. Sette giorni di eventi - in programma dal 10 al 17 maggio a Siena e a Poggibonsi - per sensibilizzare sui temi dell’orientamento sessuo-affettivo e dell’identità di genere. Una lunga staffetta di appuntamenti in cui si parlerà anche di gestazione per altri con Serena Marchi e il suo libro “Mio tuo suo loro” e di transessualità con Monica Romano e il suo libro “Trans. Storie di ragazze XY” . “SiAmoArcobaleno” è lo slogan intorno al quale ruoteranno, presentazioni di libri, proiezioni di film, apertitivi a tema, spettacoli teatrali e serate musicali, ma anche il forum giovani, la passeggiata per i diritti e la presentazione della rete degli sportelli lgbtqi nata dal progetto Orientiamoci alle differenze in collaborazione con il Comune di Siena.

FIRENZE. Venerdì 12 maggio alle 18.30 presso Ireos ci sarà la presentazione del libro: “Io, Lauro e le rose” di Mario Artiaco. Intervengono: l’autore Mario Artiaco, lo scrittore Bert d’Arragon e Luciano Tanganelli socio di Famiglie Arcobaleno Toscana. Tre amici e le loro bravate, l’ingenuità, il sogno, l’incoscienza. La malattia, l’omosessualità, gli abusi e “la morte che pone fine a una vita, non a una relazione”. Due registri diametralmente opposti, il giorno e la notte, la gioia e il dolore, scandiscono il ritmo e le sensazioni. Un romanzo d’amore. Non solo quello che alberga tra uomo e donna o tra persone dello stesso sesso, ma anche dell’amore che lega indissolubilmente le vite di tre amici, amici da bambini e fin all’ultimo respiro, dell’amore incredibilmente incompiuto, non corrisposto, tra una madre e un figlio, dell’amore per un fratello e per una sorella. Dell’amore per “l’uomo dei due sogni” e l’escamotage che finge utilizzare il protagonista attuando una fuga al fine di raggiungere il più grande calciatore di tutti i tempi all’alba della finale dei mondiali di “Mexico ‘86”, dell’amore per padri assenti e silenti, dell’amore che resta comunque e sempre più forte della morte.

PISA. Venerdì 12 maggio dalle ore 22,22 in poi al Polo Didattico Fibonacci c’è "Il diavolo veste Pride" festa universitaria organizzata da Sinistra Per, PinkRiot arcigay Pisa e Glauco con Drag show di Magika Kontessa con Fabius, Francy e Lewis e il DJ SET di Eddie DJ.

LIVORNO. Dal 13 maggio al 21 maggio, Arcigay Livorno organizza la V edizione della Settimana Contro l’omofobia, per ricordare l’eliminazione dell’omosessualità come malattia dal registro delle malattie mentali da parte dell’organizzazione mondiale della sanità (OMS). Il progetto mira a sensibilizzare l’opinione pubblica, ed in particolare insegnanti e alunni, legate all’identità di genere e l’orientamento sessuale, con l’obbiettivo di combattere il pregiudizio, la discriminazione e l’omofobia, in particolare il bullismo omofobico. Gli eventi saranno mirati all’educazione alle differenze, al contrasto del bullismo omotransfobico, a far conoscere la realtà delle famiglie omogenitoriali, favorire l’aggregazione giovanile LGBTI e non.

AREZZO. Domenica 14 maggio dalle 10.00 alle 18.00 presso gli impianti sportivi di Capolona ad Arezzo, si terrà la quinta edizione del Play Pride - lo sport per i diritti., l’evento sportivo contro omobitransfobia e tutte le discriminazioni realizzato da Chimera Arcobaleno Arcigay Arezzo in collaborazione con UISP Arezzo, con in programma tornei di volley e calcio a 5.

Il Toscana Pride 2017 è organizzato da una rete di 14 associazioni LGBTQI toscane: Agedo Toscana, Arcigay Arezzo “Chimera Arcobaleno”, Arcigay Livorno “Libertà e Diritti”, Arcigay Siena “Movimento Pansessuale”, Arcilesbica Firenze, Arcilesbica Pisa-Livorno, Azione Gay e Lesbica Firenze, Consultorio TRANSgenere, Famiglie Arcobaleno Toscana, IREOS – Comunità Queer Autogestita Firenze, LuccAut, “Pinkriot” Arcigay Pisa, Polis Aperta e Rete Genitori Rainbow.

Info su www.toscanapride.eu.
Seguici su FB Toscana Pride e Twitter @ToscanaPride
 

GUARDA ANCHE


Diventa fan su facebook Seguici su twitter
ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo cinema viabilità farmacie meteo
banner-web-300x250-01-B_2_2
300x250_estra_SIENA_FREE
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER