Sabato, 21 Ottobre 2017
Banner
Banner
Ultime Notizie
Banner
SPORT - ALTRI SPORT
E-mail Stampa PDF

A Siena assegnati i 9 titoli del Campionato Italiano ACI Karting

Bookmark and Share
Nella quinta e ultima prova del Campionato Italiano sono state ben 18 le Finali per l’assegnazione dei titoli in tutte le categorie
Campioni Zanchetta (KZ2), Minì (Mini), Di Simplicio (KZ4), Di Lorenzo (KZ3 Under), Pagano (AK), Bardas (AKJ), Bombardelli (KZ3 Junior), Tempesti (KZ3 Over), Brizhan (OKJ) 

campionatiitaliani23017-finali1Si è conclusa con una serie di Finali entusiasmanti la quinta e ultima prova del Campionato Italiano ACI Karting, che nel Circuito di Siena ha visto al via ben 221 piloti nelle 9 categorie impegnate nell’evento, tutte interessate all’assegnazione dei titoli, chiudendo a quota 1.170 il numero totale dei partecipanti con le prime 4 prove di Lonato, Sarno, Battipaglia e Adria.

E’ stata una giornata veramente positiva per il karting italiano, con tanto agonismo in pista e gare tiratissime per tutta la giornata, con ben 18 Finali disputate fra Gara-1 e Gara-2 delle categorie KZ2, 60 Mini, OK-Junior, ACI Kart, ACI Kart Junior, KZ3 Junior, KZ3 Under, KZ3 Over, KZ4.

KZ2 CAMPIONE MARCO ZANCHETTA. Nella categoria più prestazionale, la KZ2, è stato Marco Zanchetta su Maranello-Tm ad assicurarsi il titolo dopo aver condotto in Campionato fin dal primo appuntamento di Lonato. A Zanchetta è stato sufficiente il terzo posto di Gara-1 per vincere definitivamente il Campionato di categoria, nella Finale che ha visto andare al successo Giacomo Pollini (Formula K-Tm) davanti a Danilo Albanese (Tony Kart-Vortex), mentre l’altro grande protagonista del Campionato, Francesco Celenta (Praga-Tm) è incappato in un inconveniente all’ultima curva per un leggero tamponamento su Albanese a causa di un doppiato mentre era nel gruppo dei primi. L’altro protagonista del Campionato, Giuseppe Palomba su Intrepid-Tm, ha concluso all’ottavo posto, preceduto anche Flavio Sani (Maranello-Tm), Daniele Vezzelli (CRG-Modena), Marco Pastacaldi (Maranello-Tm) e Kristijan Habulin (TB Kart-Tm). In Gara-2 è stato Flavio Sani a prendere il sopravvento e ad aggiudicarsi la gara, davanti questa volta a Celenta in rimonta dalla decima posizione, con Albanese terzo e ancora sul podio. Pastacaldi ha chiuso in quarta posizione, Zanchetta quinto, Pollini sesto.

60 MINI CAMPIONE GABRIELE MINI’. Nella 60 Mini l’americano Ugo Ugochukwu (Energy-Tm) è stato il mattatore della categoria più piccola, ma il titolo è finito nelle mani di Gabriele Minì (Parolin-Tm) bravo a gestire il vantaggio in classifica e questa prima finale dove con il terzo posto ha potuto chiudere a proprio favore ogni discorso sul Campionato, bissando così il titolo già vinto anche lo scorso anno. In Gara-1 Ugochukwu ha ottenuto la vittoria sul danese Conrad Laursen (Tony Kart-Tm) con Gabriele Minì terzo e campione. In Gara-2 Ugochukwu si è ripetuto con un altro successo, questa volta su Miinì e sui due piloti di Formula K Junior, Raffaele Gulizia e Michael Paparo, anche questi fra i maggiori pretendenti al titolo di categoria prima di quest’ultima prova.

campionatiitaliani23017-finali2KZ4 CAMPIONE LINO DI SIMPLICIO. Nella KZ4 è stato Lino Di Simplicio (EKS-Tm) ad aggiudicarsi il titolo di categoria con il secondo posto guadagnato in Gara-1 alle spalle di Paolo Gagliardini (Sodikart-Tm) e davanti a Cosimo Damiano Antoniello (Oberon-Tm), e poi in Gara-2 con il quarto posto ai piedi del podio composto in questa seconda finale da Claudio Cusumano (CRG-Tm), Antoniello e Maurizio Giberti (Maranello-Tm). Di Simplicio ha così conquistato il titolo per un solo punto di vantaggio su Antoniello.

KZ3 UNDER CAMPIONE LUIGI DI LORENZO. E’ stato al “fotofinish” l’aggiudicazione del titolo in KZ3 Under, dove alla fine ha avuto la meglio Luigi Di Lorenzo (CRG-Tm) su Emanuele Simonetti (Tony Kart-Tm), terminati ambedue con 100 punti ma con la discriminate a favore di Di Lorenzo per il maggior numero dei migliori risultati: in Campionato due vittorie per Di Lorenzo contro una di Simonetti. In Gara-1 è stato Riccardo Nalon (Formula K-Tm) ad imporsi su Simonetti e Di Lorenzo, mentre in Gara-2 Di Lorenzo è andato a guadagnare il suo secondo successo dell’anno negli ultimi metri di gara su una eccellente Francesca Cifola (Maranello-Tm) che aveva condotto per tutta la seconda finale. Il terzo gradino del podio di Gara-2 lo ha ottenuto Alessio Zanotti (Maranello-Tm), mentre Simonetti si è piazzato quarto.

ACI KART CAMPIONE FRANCESCO PAGANO. Nella ACI Kart l’ha spuntata Francesco Pagano (Lenzokart-Iame) che dopo il quarto posto ottenuto in Gara-1, è riuscito ad ottenere un altro risultato importantissimo in Gara-2 con un secondo posto che gli ha consentito di aggiudicarsi il titolo. In tutte e due le Finali si è imposto Cristian Comanducci (Tony kart-Iame), in Gara-1 su Mario Martucci (Tony Kart-Iame) e Marco Settimo (Birel-Iame), in Gara-2 appunto su Pagano mentre Settimo ha concluso al terzo posto. In Campionato Pagano ha vinto con 219 punti, Settimo e Comanducci sono terminati al secondo e terzo posto rispettivamente con 214 e 210 punti.

ACI KART JUNIOR CAMPIONE ALEKSANDER BARDAS. Al pilota italo-polacco Aleksander Bardas (DR-Iame) è stato importante il terzo posto di Gara-1 per assicurarsi il titolo della categoria per il secondo anno consecutivo. Nella prima delle due finali la vittoria è andata a Federico Albanese (Tony Kart-Iame) su Alessandro Balzarotti (Zanardi-Iame), con Bardas terzo. In Gara-2 è stato invece Leonardo Fornaroli (Zanardi-Iame) a vincere su Tommaso Chiappini (Tony Kart-Iame) e Balzarotti in un finale rocambolesco. Bardas ha chiuso al quinto posto, preceduto anche da Albanese, ma con la certezza del titolo.

KZ3 JUNIOR CAMPIONE LUCA BOMBARDELLI. In KZ3 Junior è stata necessaria la seconda Finale per vedere assegnato il titolo di categoria. A vincere il Campionato è stato Luca Bombardelli su Maranello-Tm, che dopo aver sfiorato il podio in Gara-1 con il quarto posto alle spalle di Alessio Mordini (Energy-Tm), Roberto Cesari (Oberon-Tm) e Mattia Giannini (Maranello-Tm), in Gara-2 Bombardelli con il terzo posto ha guadagnato i punti necessari per vincere il Campionato. In questa seconda finale il successo è andato a Giannini mentre Mordini si è piazzato al secondo posto. In Campionato Bombardelli ha vinto con appena 8 punti di vantaggio su Giannini.

KZ3 OVER CAMPIONE CLAUDIO TEMPESTI. Conclusione davvero a sorpresa nella KZ3 Over, dove Roberto Profico (Sodi-Tm) capoclassifica per tutta la stagione si è visto sopravanzare da Claudio Tempesti (CRG-Tm) che in questa prova si è rivelato il maggiore protagonista. Decisiva la vittoria di Tempesti conquistata nella prima finale, davanti a Andrea Tonoli (Maranello-Tm) autore di una bella rimonta, mentre Profico si è dovuto accontentare della terza posizione dopo un vivace scambio di posizioni in testa alla gara. In Gara-2 questa volta la vittoria è andata a Profico, con Tonoli ancora secondo e Simone Torsellini (Zanardi-Tm) al terzo posto, mentre Tempesti ha chiuso al quarto posto ma già sicuro della vittoria in Campionato, con 2 punti di vantaggio su Profico.        

campionatiitaliani23017-finali3OK-JUNIOR CAMPIONE ALEXEY BRIZHAN. Il russo Alexey Brizhan (Tony Kart-Vortex) ha potuto fregiarsi del titolo di categoria nella OK-Junior solamente al termine della seconda finale, con il secondo posto conquistato alle spalle del vincitore Francesco Raffaele Pizzi (Luxor-Vortex) e davanti a Luigi Coluccio (Birel-Tm). In Gara-1 dopo una serie di sorprendenti fasi di gara la vittoria era andata a Luca Bosco (Tony Kart-Vortex) davanti a Leonardo Caglioni (Birel-Tm), con Brizhan al terzo posto. Alla fine Berizhan si è aggiudicato il Campionato con 11 punti di vantaggio su Bosco.   

TV DIFFERITE E SERVIZI SPECIALI. Differite TV sono trasmesse su RAI Sport1 e su AutoMotoTV, servizi televisivi nell’ambito del Magazine ACI in emittenti nazionali circa 50 emittenti areali sul territorio nazionale. Nel sito www.acisportitalia.it è pubblicata la pianificazione Media completa.

GAZZETTA DELLO SPORT. Una pagina speciale di commento e foto sull’appuntamento di Siena sarà pubblicata Mercoledì 6 Settembre sul quotidiano sportivo Gazzetta dello Sport.

MONTEPREMI FINALE. Il montepremi messo a disposizione da ACI Sport per il 2017 è di 50.000,00 Euro, così suddiviso: KZ2, OK, OK-Junior, ACI Kart, ACI Kart Junior, 60 Mini: per ogni categoria Euro 3.000,00 al primo classificato, Euro 2.000,00 al secondo e Euro 1.000,00 al terzo; KZ3 Junior, KZ3 Under, KZ3 Over, KZ4: per ogni categoria Euro 2.000,00 al primo classificato, Euro 1.000,00 al secondo e Euro 500,00 al terzo.
 

GUARDA ANCHE


Diventa fan su facebook Seguici su twitter
ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo cinema viabilità farmacie meteo
banner-web-300x250-01-B_2_2
300x250_estra_SIENA_FREE
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER