Domenica, 21 Gennaio 2018
Banner
Banner
Ultime Notizie
Banner
SIENA
E-mail Stampa PDF

Oliviero Appolloni (Sena Civitas): ''Armare il pedone''

Bookmark and Share
senacivitas450"Cogliamo, nel rifacimento di vari tratti di marciapiede della città, quasi l’intenzione di restituire centralità al pedone. Ora, questa ‘centralità del pedone' va ordinariamente sotto il nome di ‘manutenzione’, ed è giusto che il Comune la ponga in opera. Ma non va bene che la faccia a fine mandato, dopo 5 anni di inattività. Sembra che l'Amministrazione non riesca a pianificare l'agenda degli interventi pubblici e, peggio ancora, tutto risulta in funzione elettorale". Così un intervento di Oliviero Appolloni di Sena Civitas.

"Comunque, se la nostra impressione è giustificata - prosegue Appolloni -, quella intenzione ci piace e va resa modello nel prossimo governo di Siena, considerata la straziata condizione della pavimentazione in centro e nei vari quartieri. Anche perché, tra i molti locali o visitatori, un numero elevato è rappresentato da persone di età più che matura. Che hanno, quindi, tutto da guadagnare dal camminare su pavimenti piani e più ampi, fatti più alti rispetto al percorso riservato ai mezzi di trasporto pubblico e privato.

L’attraversamento che, poco a sinistra del varco di Malizia, consente di dirigersi verso la scuola “Pascoli”, fu trasferito lì tempo fa, opportunamente, risultando quel punto ben illuminato dal lampione che vi si trova. Moltissime sono le persone che lo usano. Ebbene, esse fanno esperienza giornaliera di almeno due reali rischi per la loro vita:
• il primo causato da coloro che su di un qualche mezzo giungono da Via Biagio di Montluc, superando facilmente la velocità massima prescritta, e riescono ad accorgersi di chi sta attraversando solo all’ultimo momento;
• il secondo, non meno preoccupante, costituito dalla pavimentazione della zona a verde pubblico che si attraversa per raggiungere la scuola elementare o per proseguire (difficile descriverne lo stato di abbandono ed il livello di rischio, particolarmente per coloro che hanno una certa età).

Meraviglia l’incuria riservata negli anni a queste due fonti di guai per i tanti pedoni quotidiani fruitori. Chiediamo che il Comune, già toccato dai sintomi della restituzione di centralità al pedone, rimedi con gli interventi indispensabili:
• un rallentatore collocato ad un’adeguata distanza dall’attraversamento ed atto a richiamare il rispetto della velocità prescritta per i mezzi a motore (e per le ormai veloci biciclette!);
• il rifacimento degli spazi di calpestio, utile a garantire una normale e tranquilla andatura ai pedoni (grandi e piccoli).

Un pedone “armato” nel modo che chiediamo è un cittadino più realizzato nella dimensione della cittadinanza cui ha diritto e per la quale è chiamato a rispettare doveri".
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


Diventa fan su facebook Seguici su twitter
ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo cinema viabilità farmacie meteo
SIENA_FREE_Banner_300X2502
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER