internationaschool2017
Domenica, 17 Dicembre 2017
Banner
Banner
Ultime Notizie
Banner
SIENA
E-mail Stampa PDF

Prefetto e Questore di Siena in visita alla Sezione Polizia Stradale durante l’aggiornamento professionale

Bookmark and Share
Apprezzamenti da parte di entrambi per il Comandante Commissario Capo Pietro Ciaramella

poliziastradale-corsoformazione2017Stamani il Prefetto Armando Gradone e il Questore Maurizio Piccolotti si sono recati alla Sezione Polizia Stradale di Siena a portare i propri saluti al Comandante, Commissario Capo Pietro Ciaramella, e al personale della Polizia di Stato.

L’occasione della visita è stata quella della formazione professionale, uno dei momenti più importanti per ogni operatore di polizia.

Dopo una breve giro per i locali della Sezione, dove il Comandante Ciaramella ha fatto ovviamente da cicerone, Prefetto e Questore hanno infatti voluto salutare i poliziotti, in servizio alla polstrada e nel settore controllo del territorio della Questura e dei due Commissariati, che si stavano aggiornando sulle novità normative dell’omicidio stradale e del Codice della Strada e sui rilievi relativi ai sinistri più gravi.

Il Prefetto Gradone ha rivolto al dirigente della Sezione il proprio apprezzamento l’organizzazione della Specialità della Polizia di Stato, sempre molto professionale e preparata nel settore di competenza.

Anche il Questore Piccolotti, nel complimentarsi con il funzionario, ha tenuto a sottolineare come la sinergia tra le varie componenti della Polizia di Stato, sia sul piano operativo che su quello della formazione o dell’aggiornamento, sia fondamentale per garantire i più elevati livelli di sicurezza.
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


fotostudiosiena-ritratti-di-natale-2017
Diventa fan su facebook Seguici su twitter
ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo cinema viabilità farmacie meteo
banner_SienaFreeGiugno
banner-web-300x250-01-B_2_2
SIENA_FREE_Banner_300X2502
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER