Venerdì, 24 Novembre 2017
Banner
Banner
Ultime Notizie
Banner
SALUTE E BENESSERE - SALUTE
E-mail Stampa PDF

Scienze della Vita: risparmiare tempo per far crescere ricerca e innovazione, TLS da bioincubatore ad acceleratore d’impresa

Bookmark and Share
La Fondazione Toscana Life Sciences lancia la seconda parte della campagna “Alla Ricerca del Tempo guadagnato”

tls-ricercatore650Guadagnare tempo per impiegarlo in ricerca e innovazione è il sogno di ogni manager, imprenditore o ricercatore impegnato nel campo delle scienze della vita. Un sogno realizzabile e non troppo distante dalla realtà, come raccontano i protagonisti della campagna, “Alla ricerca del tempo guadagnato”, lanciata da Toscana Life Sciences, Fondazione che da oltre dieci anni aggrega competenze, piattaforme e progetti nel campo delle scienze della vita. A Siena, Tls ha creato un ambiente dinamico in cui fare ricerca, sviluppare innovazione e realizzare impresa in modo più semplice e veloce. Ricomincia così lo speciale viaggio inaugurato l’anno scorso nel bioincubatore dove la viva voce di manager e ricercatori diventa, attraverso videointerviste e filmati, racconto di vita quotidiana vissuta fra laboratori e progetti d’impresa e di ricerca innovativi.

Cosa significa risparmiare tempo e quindi guadagnarlo? Lo spiegano i ricercatori delle imprese e dei gruppi di ricerca che, in Tls, hanno l’ambiente ideale per far crescere le loro start up e renderle più competitive. Come? Grazie al confronto costante favorito dall’ecosistema di Tls. Un microcosmo popolato da scienziati, manager, tecnici che danno corpo e seguito alle missioni di facilitatore e di acceleratore di impresa proprie della Fondazione.

Tanti i volti da scoprire nelle sei videointerviste che raccontano chi e cosa c’è dietro: allo sviluppo di strumenti per la telemedicina, a nuove scoperte nelle neuroscienze, a nanoparticelle e nuovi farmaci contro i tumori o il diabete. Sei nuove storie che la Fondazione Tls presenta al pubblico con la seconda edizione di “Alla ricerca del tempo guadagnato”.

I protagonisti della ricerca nel campo delle scienze della vita si presentano: Gianluca Daino, cofondatore e AD di T4All, l’azienda che, nell’area Health Care, sviluppa soluzioni di innovazione tecnologica nell’area del monitoraggio dei parametri vitali, con una propria soluzione di telemedicina; Marco Battaglini, AD di Siena Imaging, la più giovane start up di Tls già leader nella diffusione di indici di immagini quantitative, cerebrali; Antonio Chiesi, CEO e fondatore di Exosomics Siena, impegnata nella diagnostica oncologica e che ha sviluppato alcune tecniche per identificare con un semplice prelievo la presenza di tumori; Maurizio Botta presidente di Lead Discovery Siena (LDS), focalizzata nella ricerca sul cancro e in particolare sul neuroblastoma e il glioblastoma; Mario Chiariello, responsabile del Core Research Laboratory dell’ITT di Siena e infine Francesco Dotta della Fondazione di Ricerca Onlus Umberto Di Mario, da anni in campo nella comprensione dei meccanismi molecolare del diabete di tipo 1.

Anche Tls si presenta attraverso i volti dei suoi migliori professionisti che ogni giorno, nel bio incubatore, affiancano i ricercatori ed offrono loro soluzioni concrete a questioni di natura organizzativa e operativa, ma anche progettuale, aiutandoli così a risparmiare tempo per investirlo sempre di più nella ricerca. “Quando si parla di innovazione – afferma Andrea Paolini, direttore generale di TLS – il tempo è tutto. Noi cerchiamo di evitare tanti ostacoli, inevitabili quando si intraprende un nuovo percorso di ricerca o di impresa, per consentire a imprese e gruppi di ricerca di esprimersi al meglio delle loro potenzialità e fare innovazione bene e in tempi più rapidi. Il supporto che TLS può dare è trovare network di collaborazioni e riuscire ad affrontare tematiche tecnologiche e scientifiche in minor tempo e con la massima efficacia, riducendo quei rischi che sono connaturati a chi fa impresa, a maggior ragione in un settore innovativo come il nostro”.

“Il tempo – dice Fabrizio Landi, presidente di TLS - è la chiave dell’innovazione e della competizione. Concetti che devono essere pensati in chiave globale. Il nostro mestiere è far risparmiare tempo laddove gli inventori rischiano di perderlo. È il tema dei servizi ad alto valore aggiunto che, in un settore come quello delle scienze della vita, sono puntualmente regolamentati per garantire la massima sicurezza ed efficacia dei processi e dei prodotti. Il nostro compito è aiutare a guadagnare tempo offrendo servizi di qualità, altamente specializzati, a disposizione di chi viene ad investire e lavorare a Siena e in Toscana”.

Fondazione Toscana Life Sciences. TLS è un ente no-profit di ricerca e trasferimento tecnologico, che opera sul panorama regionale come facilitatore di sistema per supportare le attività di ricerca nel campo delle scienze della vita e sostenere lo sviluppo di progetti dalla ricerca di base all’applicazione industriale. L’incubatore TLS ospita e affilia 36 soggetti tra aziende biomediche, gruppi di ricerca e società di servizi che operano nel campo della ricerca e sviluppo di nuovi farmaci, diagnostici e dispositivi medici, e dà accesso a un’ampia gamma di servizi qualificati, strumentazioni tecnologiche e facility avanzate sia alle aziende incubate sia a soggetti esterni. I soci fondatori di TLS sono la Regione Toscana; la Fondazione Monte dei Paschi di Siena; il Comune di Siena; la Provincia di Siena; le Università di Siena, Pisa e Firenze; le Scuole di alta formazione Sant'Anna e Normale di Pisa e l’Istituto di alti studi Ima di Lucca; l’Azienda Ospedaliera Universitaria Senese; la Camera di Commercio di Siena e la Banca Mps.
 

GUARDA ANCHE


Diventa fan su facebook Seguici su twitter
ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo cinema viabilità farmacie meteo
banner-web-300x250-01-B_2_2
SIENA_FREE_Banner_300X2502
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER