Domenica, 20 Agosto 2017
Banner
Banner
Ultime Notizie
Banner
SALUTE E BENESSERE - SALUTE
E-mail Stampa PDF

Accordo Regione-AOU Senese-Università di Siena su assistenza, ricerca, formazione: approvati i progetti attuativi

Bookmark and Share
policlinico-ingresso650L'accordo tra Regione, Azienda ospedaliero-universitaria Senese e Università di Siena su assistenza, ricerca e formazione era stato siglato il 29 luglio 2016 nella sede del Rettorato di Siena, tra l'assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi, il direttore dell'Aou Senese Pierluigi Tosi e il rettore di allora Angelo Riccaboni. L'attuazione dell'accordo era subordinata alla presentazione di progetti attuativi da parte di Aou Senese e Università. Ora questi progetti sono stati presentati, e una delibera approvata dalla giunta nel corso della sua ultima seduta li approva, dando così il via alla loro realizzazione.

Con l'accordo siglato nell'agosto scorso, Regione, Aou e Università si impegnavano alla realizzazione di vari progetti, tra cui: interventi di sviluppo infrastrutturale per il miglioramento di didattica e assistenza; iniziative connesse al potenziamento dell'attiivtà di didattica di area sanitaria; progetto per la realizzazi one di un centro regionale di Precision Medicine; promozione dell'integrazione di Area vasta; promozione del rapporto con le imprese del settore farmaceutico anche in collaborazione con il Distretto tecnologico scienze della vita. Sempre secondo l'accordo, la Regione si impegnava a contribuire alla realizzazione di quanto previsto per un importo complessivo di 8.100.000 euro.

"La Regione ha deciso di investire una cifra tanto consistente per la realizzazione di questo accordo - sottolinea l'assessore Stefania Saccardi -, perché si tratta di un accordo che avrà ricadute molto positive per i cittadini, innalzando la qualità della ricerca, dell'assistenza, della formazione, e in definitiva migliorando il servizio offerto dal nostro sistema sanitario. Grazie alle riorganizzazioni previste dall'accordo, il policlinico delle Scotte acquisterà importanti spazi da dedicare all'attività di assistenza".

"Favorire lo sviluppo delle migliori condizioni possibili per la realizzazione delle attività di ricerca, assistenza e formazione dei giovani è l'obiettivo dell'accordo siglato tra Regione Toscana, AOU Senese e Università di Siena - è il commento di Stefano Scaramelli, presidente della commissione Sanità in Consiglio regionale. Un risultato importante che dimostra come questo territorio stia tornando al centro dell'agenda politica regionale. Rafforzare e accrescere la collaborazione tra Regione, Università e Scotte è la via da perseguire per realizzare quel modello di elevata specializzazione assistenziale, di alta formazione professionale e di sviluppo della ricerca di cui Siena ha bisogno e che merita di avere anche nell'ottica della valorizzazione dei migliori talenti presenti in questa realtà".

Questa la proposta progettuale di finanziamento trasmessa dall'Aou Senese alla Regione:

Edilizia. La ricollocazione di alcune strutture universitarie in un'area adiacente all'ospedale, di proprietà dell'Università di Siena. Realizzazione di un nuovo edificio collegato alla parte rimanente di proprietà dell'Università di Siena nel corpo didattico con un tunnel pedonale sotto strada. Gli spazi resi liberi dall'Università e ceduti all'Aou Senese saranno utilizzati per eventuali riorganizzazioni di zone assistenziali, ristrutturazioni, inserimenti o accorpamenti di funzioni attualmente distribuite all'interno del presidio. Per l'edilizia, la Regione darà risorse fino a un massimo di 3.500.000 euro.

Didattica. Verranno potenziate le attività di diattica di area sanitaria, laddove coincidenti e funzionali al mantenimento e al miglioramento qualitativo dei livelli di assistenza e alle scelte strategiche del SSR, perseguendo politiche di reclutamento che rispettino criteri di eccellenza, nell'assistenza e nella ricerca, innovatività e capacità di attrazione nei confronti di un bacino potenziale anche più ampio di quello di riferimento. Il progetto prevede il sostegno al mantenimemnto delle scuole di specializzazione e il finanziamento di ruoli nei settori scientifico-disciplinari che possano presentare criticità. Per questo la quota corrisposta dalla Regione sarà di 1.300.000 euro annui.

Ricerca. Il progetto Precision Medicine prevede la realizzazione di piattaforme tecnologiche integrate sul territorio e il potenziamento di quelle esistenti, l'implementazione della biobanca in corso di realizzazione, il supporto a progetti innovativi di ricerca e sviluppo. Aou Senese e Università di Siena presenteranno su questo, un piano operativo dettagliato, approfondendo gli obiettivi e definendo il cronoprogramma. Il finanziamento della Regione sarà di 1.000.000 di euro per ciascun anno 2016 e 2017.
 

GUARDA ANCHE


Diventa fan su facebook Seguici su twitter
ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo cinema viabilità farmacie meteo
banner-web-300x250-01-B_2_2
300x250_estra_SIENA_FREE
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER