Giovedì, 25 Maggio 2017
Banner
Banner
Ultime Notizie
Banner
PROVINCIA - POGGIBONSI
E-mail Stampa PDF

In arrivo il ‘pacchetto scuola’ 2017/2018. Aiuti per le famiglie di Poggibonsi

Bookmark and Share
Domande aperte dal primo giugno al 4 luglio
Stessa tempistica per tutti i Comuni della Conferenza Zonale Altavaldelsa

poggibonsi-stemma300E’ in arrivo il bando per presentare la domanda per accedere al ‘pacchetto scuola’ 2017-2018. Dal primo giugno sarà possibile presentare domanda per accedere al contributo regionale per il diritto allo studio. Come già l’anno passato i Comuni dell’Altavaldelsa hanno adottato in sede di Conferenza Zonale la stessa tempistica per cui  il bando sarà aperto a Poggibonsi e negli altri quattro Comuni valdelsani dal primo giugno fino al 4 luglio. Apposita informativa è già presente sul sito del Comune di Poggibonsi dove sarà pubblicata tutta la modulistica.

Il ‘pacchetto scuola’ è l’incentivo finalizzato a sostenere le famiglie in stato di disagio sociale per contrastare l’abbandono scolastico. Le caratteristiche, definite dalla Regione Toscana,  sono analoghe a quelle dell’anno passato. Il contributo verrà corrisposto ai ragazzi della scuola secondaria di primo grado e di secondo grado e i beneficiari dovranno avere la residenza nel Comune di riferimento.

Il bando si rivolge a nuclei familiari con ISEE non superiore a 15.000 euro e l’importo del contributo varia in base a ordine e grado di scuola (primo anno, secondo anno, ecc.). Il Comune assegnerà i benefici a partire dagli importi minimi indicati dal bando, fino ad esaurimento delle risorse. Nello specifico, per la scuola secondaria di primo grado sono 147 euro per il primo anno e 105 euro per il secondo e terzo anno di corso. Per la scuola secondaria di secondo grado sono 196 euro per il primo anno, 119 euro per il secondo, 133 per gli altri tre anni.

A partire dal primo giugno sarà possibile fare domanda, che dovrà essere redatta sull’apposito modulo che per il Comune di Poggibonsi sarà reperibile presso l’URP in via Carducci. Dovrà essere presentata da uno dei genitori o da chi rappresenta il minore e dovrà pervenire entro le 13 del 4 luglio (con possibilità di integrare la domanda entro il 15 settembre esclusivamente per coloro che hanno sospeso il giudizio).
 

GUARDA ANCHE


Diventa fan su facebook Seguici su twitter
ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo cinema viabilità farmacie meteo
banner-web-300x250-01-B_2_2
Estra_300x250_gasluce
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER