Lunedì, 18 Dicembre 2017
Banner
Banner
Ultime Notizie
Banner
PROVINCIA - MONTERONI D'ARBIA
E-mail Stampa PDF

Contributi a fondo perduto per rilanciare il commercio a Monteroni d’Arbia

Bookmark and Share
Il Comune di Monteroni d’Arbia continua ad incentivare le attività produttive con un bando che prevede tre tipologie di intervento finanziando opere di miglioramento o crescita esercitate nel 2017

gabrieleberni2016Un nuovo bando dedicato al commercio ed alle imprese del comune di Monteroni d’Arbia, sarà infatti possibile, fino al 30 novembre, richiedere contributi ed incentivi volti allo sviluppo economico del sistema ed al miglioramento e crescita dello stato attuale delle attività produttive.

“Una seria attenzione ai problemi del commercio – spiega il sindaco Gabriele Berni - ci fa capire come questo intervento non possa essere una soluzione totale, ma in un momento di difficoltà come quello che stiamo attraversando vuole rappresentare un segnale di attenzione verso il mondo delle attività produttive e commerciali, che riteniamo molto importante. Per questo abbiamo fin dal primo anno del nostro mandato messo in campo incentivi di sostegno orientati ad interventi diversi ed annualmente vogliamo continuare su questa strada: il bando appena uscito riguarda tutti gli interventi effettuati durante il 2017 ed il Comune mette a disposizione un contributo a fondo perduto a parziale copertura”.

I contributi, come già lo scorso anno, si dividono su tre livelli. Il primo (denominato “sviluppo economico”), è improntato alla crescita, allo sviluppo ed evoluzione economica dell’attuale assetto, teso ad integrarlo ulteriormente tramite la nuova apertura di attività in specifici fondi o con la sostituzione di vecchie attività con nuove che sono diverse per tipologia di materiale e prodotti di vendita o con l’ampliamento di quelle esistenti. Il secondo livello è dedicato all’ammodernamento, miglioramento, ottimizzazione e potenziamento dell’attuale assetto tramite azioni di ristrutturazione, risanamento, manutenzione straordinaria, nuove partite iva o subingressi per attività già presenti. Infine il terzo livello tende a rispondere a quelle piccole esigenze di salvaguardia e cura dei livelli raggiunti dall’economia locale. Sui tipi di interventi previsti in questo livello la Giunta Comunale può esprimersi annualmente e possono riguardare i lavori privi di rilevanza urbanistico-edilizia, l’acquisto e installazione di materiali utili alla prevenzione di calamità naturali riguardanti alluvione o esondazioni o di materiali utili al risparmio energetico.

Il bando è rivolto alle attività esercitate in sede fissa con sede nel comune di Monteroni D’Arbia, intese come attività commerciali alimentari e non alimentari; gli esercizi di somministrazione alimenti e bevande; le attività artigianali (parrucchiere, estetisti, pizzerie a taglio, gelaterie, pasticcerie, falegnamerie, idraulico, elettricista etc); le attività turistico – ricettive; i produttori agricoli; le attività di servizio (es. dentista, agenzie d’affari, immobiliari etc) e le attività industriali.

Relativamente al primo di livello di finanziamento le spese ammissibili sono costituite dalle spese di avviamento delle società (comprese quelle di costituzione e per le pratiche di avvio) per: apertura nuove imprese in locali in cui non era presente alcun tipo di attività, l’ampliamento o l’aumento della superficie dei locali aziendali che comportino un aumento dimostrabile dell’offerta al pubblico del prodotto o del servizio. L’apertura di nuove attività in locali in cui era presente altro tipo di attività intesa quindi come sostituzione che comporti differenza per tipologia di materiale e prodotti in vendita. Il passaggio da un tipo di merce o servizio ad un altro.

Per il secondo livello, il miglioramento e mantenimento dei livelli economici, i contributi andranno per:  nuova partita iva: costituzione di una nuova società o nuova ditta individuale da parte dei medesimi soggetti persone fisiche che conducevano in precedenza l’attività nello stesso fondo con altra persona giuridica o altra ditta individuale. Il subingresso: subentro nell’esercizio dell’attività e nella conduzione della medesima azienda da parte di un nuovo soggetto. La ristrutturazione, risanamento, manutenzione straordinaria o ordinaria. L’ampliamento dell'offerta: una nuova redistribuzione degli spazi con aumento della quantità dei prodotti offerti. Il terzo livello infine riguarda la salvaguardia e cura dell’esistente e gli interventi si divideranno in “Lavori privi di rilevanza urbanistico edilizia” come le installazioni temporanee o stagionali destinate ad essere integralmente rimosse (ad esempio, serramenti, tende, inferriate ma anche paratie o barriere utili alla prevenzione degli effetti di calamità naturali riguardanti alluvione.

In ogni caso saranno ammissibili a contributo gli interventi effettuati dal 1 gennaio di questo anno, quindi anche quelli già realizzati. Le domande di richiesta di contributo dovranno essere presentate entro il 30 novembre su apposito modulo che potrà essere scaricato dal sito del Comune di Monteroni d’Arbia dove si consiglia di prendere visione anche del bando integrale, oppure ritirato presso l’Ufficio Suap (martedì 9– 13 e giovedì 15 – 18). Entro e non oltre il 12 dicembre poi dovranno essere presentate al Comune tutte le fatture pagate per gli interventi per i quali si è richiesto il contributo.
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


Diventa fan su facebook Seguici su twitter
ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo cinema viabilità farmacie meteo
banner-web-300x250-01-B_2_2
SIENA_FREE_Banner_300X2502
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER