Martedì, 17 Ottobre 2017
Banner
Banner
Ultime Notizie
Banner
EVENTI E SPETTACOLI
E-mail Stampa PDF

Alla Micat In Vertice il nuovo concerto del Coro della Cattedrale ''Guidi Chigi Saracini''

Bookmark and Share
Venerdì 14 aprile alle ore 18 la nuova realtà musicale senese, diretta da Lorenzo Donati, si esibirà nel Salone dei Concerti di Palazzo Chigi Saracini con un programma intitolato "Vigilate et orate"
L’incontro tra i testi della Settimana Santa e gli autori del Novecento italiano, nel solco della grande tradizione rinascimentale”

corochigiana2017_3Nuovo concerto del Coro della Cattedrale di Siena “Guido Chigi Saracini” previsto venerdì 14 aprile alle ore 18 nel Salone dei concerti di Palazzo Chigi Saracini (a Siena in via di Città 89) nell’ambito della Micat In Vertice (dal motto della famiglia Chigi, “Brilla in cima”), la stagione concertistica invernale dell’Accademia Chigiana giunta quest’anno alla 94sima edizione. Nel giorno del Venerdì Santo il complesso, diretto da Lorenzo Donati, si produrrà in un programma significativamente intitolato “Vigilate et orate. L’incontro tra i testi della Settimana Santa e gli autori del Novecento italiano, nel solco della grande tradizione rinascimentale”, comprendendo brani di Ghedini, Rota, Bettinelli, Bartolucci, Donati, Molfino.

Il progetto del Coro della Cattedrale di Siena “Guido Chigi Saracini”, nato proprio in occasione del concerto dello scorso 23 dicembre nell’ambito di questa stessa stagione Micat in Vertice, intende arricchire il patrimonio culturale della collettività con la creazione di un complesso artistico stabile, da posizionare ai vertici della estesa prassi esecutiva ed interpretativa del repertorio liturgico, coniugando l’impegno di ispirazione sacra con la realizzazione di concerti di qualità.

L’intento è sviluppare un progetto ambizioso che nasce dalla collaborazione tra l’Opera della Metropolitana di Siena e l’Accademia Chigiana e che punta a rendere Siena un modello per l’Italia e per l’Europa. È particolarmente rilevante creare una nuova realtà che sappia guardare al futuro in maniera creativa e faccia risplendere la bellezza della liturgia.

Il complesso è costituito da artisti provenienti da tutta Italia e anche dall’estero.

Nato ad Arezzo, Lorenzo Donati ha studiato presso il Liceo Musicale Francesco Petrarca di Arezzo e il Conservatorio di Firenze, diplomandosi in violino con Luigi Gamberini e in composizione con Rosario Mirigliano. Ha frequentato corsi di perfezionamento in composizione presso la Scuola di Musica di Fiesole con Camillo Togni e l'Accademia Chigiana di Siena con Ennio Morricone e con Azio Corghi, oltre a un seminario di composizione di Pascal Dusapin presso l'Accademia di Francia, organizzato dall'Associazione Nuova Consonanza. Come direttore si è diplomato al corso triennale di qualificazione professionale organizzato dalla Fondazione Guido d'Arezzo di Arezzo. Ha studiato inoltre direzione di coro al master annuale di perfezionamento della Fondazione Guido d'Arezzo di Arezzo e alla Scuola di Musica di Sesto Fiorentino con Roberto Gabbiani.

Le sue composizioni sono eseguite da affermati musicisti ed ensemble in Italia e all'estero. Apprezzato come compositore di musica vocale, le sue opere, molte delle quali pubblicate da importanti case editrici italiane, sono nel repertorio di vari gruppi corali europei ed eseguite in varie nazioni da importanti ensemble. Svolge intensa attività concertistica come direttore con l'Insieme Vocale Vox Cordis, l'Hesperimenta Vocal Ensemble di Arezzo e il Vocalia Consort di Roma; con questi gruppi ha raggiunto ottimi risultati in concorsi nazionali ed internazionali. Annualmente partecipa a numerosi festival e realizza progetti culturali di carattere internazionale. Svolge inoltre attività di coordinamento, consulenza e direzione artistica in organizzazioni quali la Fondazione Guido d’Arezzo o l’Associazione Cori della Toscana. Attualmente è docente di direzione di coro, composizione corale e musica liturgica presso il Conservatorio di Trento.

I biglietti (primi posti intero 25 euro, primi posti ridotto 20 euro; ingresso intero 18 euro, ingressso ridotto 10 euro) possono essere acquistati presso la biglietteria del Palazzo Chigi Saracini il giorno precedente il concerto (13 aprile) dalle ore 16 alle ore 18.30 e il giorno del concerto dalle ore 19. Possono essere acquistati anche online al sito www.chigiana.it fino alle ore 12 del giorno del concerto (oppure, con sovrapprezzo, sul portale Ticketone.it anche presso i rivenditori autorizzati).

È possibile prenotare telefonicamente al numero 333.9385543 dalle ore 9.30 alle ore 12.30.

Per ulteriori informazioni www.chigiana.it.
 

GUARDA ANCHE


Diventa fan su facebook Seguici su twitter
ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo cinema viabilità farmacie meteo
banner-web-300x250-01-B_2_2
300x250_estra_SIENA_FREE
Simply_Cars_2017-08_Siena-Free_300x600px_2017-08-11
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER