Domenica, 17 Dicembre 2017
Banner
Banner
Ultime Notizie
Banner
ARTE E CULTURA
E-mail Stampa PDF

Banca Mps invita a scoprire Rocca Salimbeni e mostra per la prima volta la storica sala della Deputazione

Bookmark and Share
Sabato 7 ottobre l’Istituto aderisce all’iniziativa dell’ABI e apre le porte di un gioiello d’arte e storia
Ingresso gratuito da piazza Salimbeni 3  dalle ore 10 alle ore 19 con visite guidate. Anche gli studenti del liceo artistico senese impegnati come “guide per un giorno”

mps-piazzasalimbeniALEBanca Monte dei Paschi aderisce alla XVI edizione di Invito a Palazzo, Arte e storia nelle Banche e nelle Fondazioni di origine bancaria, la manifestazione promossa dall’ABI-Associazione Bancaria Italiana, in collaborazione con ACRI-Associazione di Fondazioni e Casse di Risparmio, che anche quest’anno, per un'intera giornata, mette in mostra opere d'arte e capolavori conservati nelle sedi storiche delle banche, delle fondazioni e delle casse di risparmio. A Siena sabato 7 ottobre, dalle ore 10 alle ore 19, Banca Mps aprirà le porte della sede storica in Piazza Salimbeni, per poter visitare gratuitamente uno dei gioielli architettonici della città.

Palazzo Salimbeni, dimora duecentesca della potente famiglia dei Salimbeni, ospitò agli inizi del XV secolo dalla Repubblica di Siena il Monte di Pietà ed è oggi la sede storica di Banca Monte dei Paschi di Siena. Il complesso architettonico che si affaccia su Piazza Salimbeni, con l’antico “castellare” della nobile famiglia di mercanti e banchieri senesi, il rinascimentale Palazzo Spannocchi e le forme eclettiche di Palazzo Tantucci custodiscono memorie storiche e testimonianze artistiche di valore inestimabile. Nella seconda metà dell’Ottocento il Monte interessò Giuseppe Partini, uno dei più noti architetti del tempo ed esponente della corrente “purista”, allora dominante in Italia, per un intervento di restauro importante. Nel 1972, in occasione del quinto centenario dalla fondazione della Banca, fu inaugurato un nuovo cospicuo programma di ristrutturazioni, attuato su progetto dell’architetto Pierluigi Spadolini. Ispirata a moderni criteri di intervento, questa operazione ha avuto come principale finalità il recupero e la messa in luce delle strutture antiche ed originali dei Palazzi mantenendo, comunque, gli elementi principali dell’intervento partiniano.

L’appuntamento del 7 ottobre prossimo sarà l’occasione per ammirare, per la prima volta ed invia del tutto straordinaria, la Sala delle adunanze della Deputazione Amministratrice del Monte dei Paschi di Siena, recentemente riallestita e restaurata, un autentico capolavoro per arredo e decorazioni, che fu commissionata ai migliori artisti-artigiani della città alla fine del XIX secolo. I visitatori potranno ammirare anche la collezione d’arte, costituita da opere di scultura, pittura ed arte decorativa di ambito senese, in un percorso espositivo che si snoda attraverso i diversi corpi di fabbrica che componevano l’antico Castellare, dal fondaco, al cortile, alla scala di Spadolini, ai locali dell’archivio storico, al museo, alla Sala della Rocca.

mps-scalaspadolini650Mps ha inoltre deciso di aderire a “Guida per un giorno”, un progetto culturale per diffondere l’arte tra i ragazzi delle scuole superiori, sostenuto dall’ABI con l’ausilio degli Uffici scolastici regionali. Un gruppo di studenti del Liceo artistico statale “Duccio di Buoninsegna” di Siena sarà, infatti, impegnato nella sede storica della Banca per l’intera mattinata di sabato per illustrare ai visitatori una selezione di opere d’arte esposte nella Sala San Donato e nella Pinacoteca. Per i ragazzi, trasformati in veri protagonisti del loro territorio, sarà un’occasione unica di studio e di collaborazione attiva per la valorizzazione del patrimonio culturale nazionale, perché la consapevolezza dell’arte e del patrimonio culturale deve partire dalle scuole e dall’istruzione.

Per questa edizione di “Invito a Palazzo” Banca Mps aprirà le porte di altri quatto palazzi storici: Palazzo Orlandini del Beccuto a Firenze in Via dei Pecori 6/8; Palazzo Strozzi a Mantova in Corso Vittorio Emanuele 30; Palazzo dei Montivecchi a Padova in via Verdi 13/15 e Palazzo Rondinini a Roma in Via del Corso 518. Il patrimonio artistico di Banca Monte dei Paschi di Siena è visibile anche sul sito dedicato www.mpsart.it e su Instagram seguendo @bancampsart.

Coloro che si sono iscritti a MpsArt News sul sito www.mpsart.it potranno partecipare ad una delle visite guidate in programma saltando la fila. Basterà stampare il voucher che verrà inviato tramite e-mail a tutti gli iscritti alla Newsletter MpsArt News ed esibirlo, il giorno dell’apertura, al personale addetto che provvederà ad includere gli iscritti nel primo gruppo utile.
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


Diventa fan su facebook Seguici su twitter
ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo cinema viabilità farmacie meteo
banner-web-300x250-01-B_2_2
SIENA_FREE_Banner_300X2502
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER